.
Annunci online

 










CLICCARE SUL BANNER,
PLEASE!



"Trowel 2006 Blog"




Raccoon Accademy
All (b)rights reserved


ROCKING AUDEN AWARD 2007

By Appointment of Raccoon

Citazioni:
(cioè, frasi del sottoscritto attribuite indebitamente ad altri personaggi)

"Religiosità significa per me, semplicemente, avere il senso dei propri limiti, sapere che la ragione dell’uomo è un piccolo lumicino, che illumina uno spazio infimo rispetto alla grandiosità, all’immensità dell’universo."
(N. Bobbio)


"Nella sfera morale,
il senso della misura
è definitivamente perduto"
(Cincinnato)

"Il mondo non è perfetto.
In un mondo perfetto,
Mark Chapman avrebbe
ucciso Yoko Ono."
(D. Luttazzi)

"Va' a farti fottere,
coglione!"
Automobilista nel traffico



18 febbraio 2009


Una confidenza personale

Da bambino sognavo di diventare un delatore anonimo, ma una particolare forma di dislessia me lo ha impedito. Per questo ho ripiegato sull'attività di illustratore e di grafico: almeno ho la possibilità di essere scambiato per un'artista.



(INDOVINATE DOVE DOVETE CLICCARE)



15 febbraio 2009


Essere almeno d'accordo sui contenuti

Didascalia tratta dal sussidiario per classe 5 "Passaporto per… Storia, Geografia, Scienze, Matematica" (lezione di anatomia, pag. 197), grassetti originali:

«La cassa toracica è una gabbia
le cui "sbarre" sono costituite
da 12 ossa lunghe chiamate scapole.
Contiene il cuore e i polmoni»


Al primo che non si fida di quanto riporto, e che mi chiede una scansione come testimonianza, tiro un cazzotto sul muso da rompergli i malleoli.


10 febbraio 2009


Gli ordini sono ordini

Da Gad Lerner ho sentito Buttiglione dire che l'individuo non può, tramite il rifiuto di determinate cure, agevolare la propria morte, perché, oltre che dei propri desideri, deve tenere conto di quelli della società in cui vive (e, dunque, non arrendersi, deduco).
Stesse cose già dette in passato: "Proibisco la resa. La sesta armata terrà le posizioni fino all'ultimo uomo e all'ultima cartuccia, e con la sua eroica resistenza darà un indimenticabile contributo alla costituzione di un fronte di difesa e alla salvezza del mondo occidentale". (Hitler al Generale Von Paulus)


P.S.: non è una reductio ad hitlerum, purtroppo l'analogia ci sta tutta


7 febbraio 2009


La necessità di bilancio ci renderà liberi

Due fattori.
Il primo è che la medicina è in grado di mantenere un corpo in vita (a prescindere dalla presenza di coscienza della persona) molto oltre a quanto potesse essere immaginabile pochi decenni fa, e nulla ci impedisce di pensare che la tecnica di sostentamento vitale sarà sempre più efficace, fino a poter procrastinare la morte a livelli attualmente impensabili.
Il secondo è l'opinione che il medico, come insegnerebbe la cultura millenaria dei seguaci di Ippocrate (dice Formigoni), debba esclusivamente favorire la vita e mai la morte.
La moltiplicazione di questi fattori potrebbe portare a situazioni curiose [occhio che adesso vado di slippery slope!].


Confini.
Oggi possiamo ritrovarci con una legge che impone sonde per la nutrizione, catalogate come irrinunciabili e imprescindibili, alla stregua del codice fiscale; domani con un'altra che obbliga il paziente a stare attaccato alla macchina che "fa ping" (cit.), perché la vita è vita, e finché c'è vita c'è speranza, trallallero trallallà.
A questo punto, così come il progresso medico sposta i suoi confini, verosimilmente anche i sostenitori della vita "a qualunque costo" sposteranno in avanti il loro (è già stato fatto con il sondino parenterale, perché fermarsi qui?).
Ed ecco che, tah-dah!, ci ritroveremo un sempre maggior numero di individui incoscienti e "non morti", ai quali non si può (e che, soprattutto, non possono) rifiutare tali amorevoli cure.


Il mercato decide.
Il giorno in cui i degenti sospesi nel limbo della "non morte" supereranno abbondantemente il numero delle persone produttive, cambieranno le leggi in merito e incominceranno a staccare le apparecchiature (e magari i produttori di macchinari medici compreranno azioni di pompe funebri).

È inutile far tanto casino, alla fine si tratta solo di saper aspettare. E sperare che ci vada di culo.

sfoglia     gennaio        marzo
 
rubriche
Diario
Giurìn giurèta!
Eppur esistono
Ho fatto la battuta
La Macchina del Tempio
Meditazioni
C'è, non c'è…
Perbacco, come sono serio!
Dizionarioz
Prove tecniche di cinismo
Post-it
E ora un po' di dietrologia
L'Angolo dell'Ottimismo
Qui non si butta via niente

cose
Ultime cose

Il mio profilo
da vedere
Adusumdelphini
Astrid
Aioros
Anskij
Aronne
Articolo2
Barbara
Buraku
Cadavrexquis
Cantor
Capurromrc
Chinaski
Cincinnato
Ciro
Cuncetta
DGP (l'omonimo)
Ecodisirene
Erasmo
Francesco Nardi
Frine
Formamentis
GdS
GeiTi
Gians
Giovannimariaruggier
Il Laicista
Il Professore
Karl Kraus
Lalli & Regalzi
La Redazione
L'Estinto
LocandaSulFaro
Malvino
MarziaPerfecta
Metilparaben
NicPic
Numerabile
Progetto Galileo
Psicocafé
Raccoon
Rip
Sagredo
Tutto di personale
UnaPerfettaStronza
Wallander
cerca
me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom