.
Annunci online

 










CLICCARE SUL BANNER,
PLEASE!



"Trowel 2006 Blog"




Raccoon Accademy
All (b)rights reserved


ROCKING AUDEN AWARD 2007

By Appointment of Raccoon

Citazioni:
(cioè, frasi del sottoscritto attribuite indebitamente ad altri personaggi)

"Religiosità significa per me, semplicemente, avere il senso dei propri limiti, sapere che la ragione dell’uomo è un piccolo lumicino, che illumina uno spazio infimo rispetto alla grandiosità, all’immensità dell’universo."
(N. Bobbio)


"Nella sfera morale,
il senso della misura
è definitivamente perduto"
(Cincinnato)

"Il mondo non è perfetto.
In un mondo perfetto,
Mark Chapman avrebbe
ucciso Yoko Ono."
(D. Luttazzi)

"Va' a farti fottere,
coglione!"
Automobilista nel traffico



1 agosto 2009


Basta un poco di zucchero e la pillola va giù

Mettiamo sul mercato la RU486 con una cinquantina di chili di eccipienti, in modo che ci sia bisogno di una botte di alka-seltzer per assumerla e che se ne accorga tutto il vicinato quando la porti a casa con la carriola.
Così, magari, ai chierici riesce più facile mandarla giù, 'sta pillola.


12 maggio 2009


Sprechi biblici

Appena finito di masturbarmi, ero lì che facevo i complimenti a me stesso per la performance, quando sono stato colto da un pensiero trasversale.
Ho iniziato a riflettere sulla quantità di spermatozoi presenti nel liquido seminale a ogni eiaculazione e ai limiti numerici che un maschio si ritrova ad avere nell'opera di procreazione, pur contando, ovviamente, su di un cospicuo numero di donne compiacenti.



Sappiamo che la quantità di spermatozoi può variare da diverse decine a qualche centinaio di milioni per ogni prestazione. Potenzialmente, ciascun gamete maschile è in grado di fecondare l'ovocita; perciò, dati i numeri, mi sbilancio ad affermare che una sola spermatogenesi potrebbe dar modo, teoricamente, di completare la formazione di una squadra di calcio dalla panchina sensibilmente lunga.
Sappiamo, però, che le cose, in pratica, non filano tanto lisce e non è semplice far venire al mondo dei pargoletti.
Allora ho fatto una piccola ricerca per vedere chi, nella storia umana, è stato in grado di mettere al mondo più figli. Io, a memoria, ricordavo Ibn-Saud, gratificato da un centinaio di eredi, ma ho scoperto che egli appare un pivellino al confronto di Moulay Ismail, che ne ha contati un migliaio.

Detto questo, e ammesso pure che qualcuno sia in grado non solo di eguagliare il record di cui sopra ma - esageriamo! - di doppiarlo, ci troviamo di fronte a una realtà innegabile: un uomo, nell'arco della propria vita, ha un'aspettativa di prole, a cui trasmettere i propri geni, di qualche centinaio di unità, a fronte della perdita di miliardi e miliardi di altrettanti ipotetici individui.

Adesso non so se sono riuscito a dare un'idea del rapporto tra le due grandezze e del carattere irrisorio di una delle due; comunque sia, arriva il momento del quindi.

Quindi? Niente.
È soltanto una cosetta che devo ricordarmi di dire a chi tira in ballo il versetto della Genesi per stigmatizzare pratiche sessuali non ha scopo riproduttivo. È evidente che i rimproveri per lo scempio della cosiddetta "dispersione del seme" dovrebbero essere rivolti innanzitutto a indirizzi tutt'altro che umani. D'altro canto, per alcuni, noi non siamo mica frutto del caso. E i numeri parlano chiaro.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. seghe mentali cazzate

permalink | inviato da ilfinegiustificailme il 12/5/2009 alle 12:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


12 gennaio 2009


Ho provato con "figa"

Nessun risultato.


22 dicembre 2008


Blogger addiction: la soluzione

Volete chiudere il blog ma non ce la fate? Postare frequentemente è diventato più forte di voi e dovete assolutamente ultimare il post anche se il latte sul fuoco è abbondantemente fuoriuscito dal pentolino?
La soluzione c'è. Certo, può non essere definitiva o, addirittura, risultare un tentativo caduto nel vuoto, ma non si sa mai: potreste anche riuscirci.

Allora, l'operazione è semplice.
Fate una lista delle peggiori - o migliori, dipende dai punti di vista - bestemmie che conoscete (se non siete pratici, chiedete i primi piani col labiale dei calciatori che hanno appena sbagliato un gol. In alternativa, vi posso mettere in contatto con Peppo, un mio caro amico).
Buttate giù alcune considerazioni grevi e irriverenti (efficaci sono quelle a sfondo sessuale) su vertici vaticani, santi e simili.
Raccogliete il tutto, fatene un post e pubblicatelo con alcune immagini a tono.
Aggiungete riferimenti a esorcisti quanto basta.
Pubblicate il post, dopodiché andate a questo indirizzo e vi autodenunciate.

A questo punto non vi resta che aspettare e sperare che la pozione faccia effetto.
Mi raccomando, per aumentare le probabilità di riuscita non dimenticate la Vergine Maria e Padre Pio: questi personaggi non possono mancare.
Sant'Oronzo, invece, è opzionale.


11 dicembre 2008


Legge naturale

Salivazione a mille, battito cardiaco accelerato e membro barzotto…
A dar retta alla natura e alle sue leggi, ieri, avrei dovuto saltare addosso alla mia commercialista - che è una gran gnocca e c'ha due tette così - e coprirla!


4 dicembre 2008


Aplomb

- È l'ennesima volta che viene preso a rubare: lei è recidivo.
- No, sono solo coerente, io.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. questioni di principio

permalink | inviato da ilfinegiustificailme il 4/12/2008 alle 8:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


2 dicembre 2008


Sodomiti in galera

Ma non è un controsenso?
Provate a pensarci.

[terminata l'amara riflessione, passate da qui]


10 ottobre 2008


Mettere il carro davanti ai buoi

"La giustificazione [del razzismo] arrivò dai soliti sapientoni che, interpretando in maniera rozza gli studi di Charles Darwin (fatti spiegare chi­ è), affermavano:­ «Noi (…) bianchi siamo uomini e donne al cento per cento, tutti gli altri sono ancora scimmie o giù di lì, quindi è giusto sfruttarli e renderli schiavi».
Don Tonino Lasconi (Popotus - inserto di Avvenire)

Prima della pubblicazione de L'origine della specie (1859), infatti, non si hanno notizie di manifestazioni di superiorità nei confronti dei neri, in Europa e in America.

(da razionalismo.wordpress.com)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cavoli a merenda

permalink | inviato da ilfinegiustificailme il 10/10/2008 alle 12:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


8 ottobre 2008


Bryanstorming

Cala l'Otto per mille alla Chiesa Cattolica. La CEI corre ai ripari.
"(…) pubblicità e [alla] comunicazione - affidate alla Saatchi&Saatchi, una delle più importanti agenzie di comunicazioni a livello mondiale, che anni mette ad esclusiva disposizione della Cei un intero gruppo di lavoro (…)"


La forza del messaggio evangelico segna il passo, evidentemente. E ce ne vogliono di nuovi.


30 aprile 2008


Ma, allora, Mi credete o no?

Una bimba statunitense è morta per malattia perché i genitori, prendendo la Bibbia alla lettera, si sono affidati esclusivamente alla preghiera e alla certezza che "le guarigioni vengano solo da Dio" (così recita la notizia trovata grazie a lui).
Folli? Forse, dipende dai punti di vista. Di sicuro, coerenti. In effetti, se le poche informazioni sono corrette, la posizione adottata dai due devoti non fa una grinza: essi hanno tenuto un comportamento consequenziale ineccepibile, dimostrando un gesto di fede incondizionata che non lascia spazio a dubbi, e si sono abbandonati totalmente al divino. Perché non farlo? Loro in Dio ci credono (o ci credevano) veramente, non come molti che implorano il cielo perché salvi una persona cara e contemporaneamente la portano al primo ospedale per le cure del caso. Ma coloro che decidono di tenere il piede in due scarpe, oltre a essere causa di una ridondanza che toglie posti letto a chi la fede non ce l'ha, non si rendono conto che è un atteggiamento poco carino nei confronti del loro Signore?
Insomma, fossi in Lui, ci rimarrei maluccio. Che fede è questa?

Eppure una tale prova di dedizione al Divino sembra non aver riscosso l'approvazione dei concittadini di questa impavida coppia che, adesso, è stata incriminata. Fortunatamente, per affrontare e uscire indenni dal processo, sarà sufficiente potersi permettere la parcella di un modesto avvocato + un dollaro: sì, una banconota da esibire e sulla quale c'è impressa la scritta "In God we trust".
La giuria non potrà che assolverli. O no?




permalink | inviato da ilfinegiustificailme il 30/4/2008 alle 15:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa


29 maggio 2007


Recensura cinematografica, ovvero, a proposito di ritardi…

Brian di Nazareth, film dei Monty Phyton.
"Vita e disgrazie di Brian, giovane giudeo conterraneo e coetaneo di Gesù, visitato per errore dai Re Magi, contattato dal Fronte Popolare della Giudea e infine crocifisso. "La cosa più significativa del nostro lavoro è che sia riuscito a far arrabbiare gente di tutte le religioni, proprio tutte, cattolici, ebrei, protestanti, ortodossi, buddisti. È stato magnifico" (M. Palin). Prodotto da George Harrison nel 1979, distribuito in Italia solo nel 1991.


E ora… qualcosa di completamente diverso. Qui e qui




permalink | inviato da il 29/5/2007 alle 13:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (19) | Versione per la stampa


13 febbraio 2007


La Macchina del Tempio 4



Ci furono momenti di grande imbarazzo, tra gli esperti delle opere di Leonardo da Vinci, nel lontano anno 2007. Nuove analisi sulla Gioconda e l'ausilio di innovative tecnologie permisero agli studiosi di constatare la presenza di una modifica (chiaro ripensamento dell'autore) che nascondeva la causa dell'enigmatico sorriso. Perchè un marsala e non un classico vino dei luoghi di nascita dell'artista? Ne nacque una lunga polemica e c'è chi sostenne trattarsi di una manipolazione mediatica per mettere in discussione uno dei pilastri inamovibili dell'allora celebrata cultura tosco-vinciana-giudaico-cristiana. Fortunatamente, gli animi non si esacerbarono fino alle estreme conseguenze e la diatriba si placò, anche perchè si era fatto tardi e tutti volevano andare a vedere in televisione "Il grande fratello", una trasmissione culturale d'allora.




permalink | inviato da il 13/2/2007 alle 11:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa


13 gennaio 2007


La Macchina del Tempio 3

La religione si è vista costretta, nel corso dei secoli, a rivedere le proprie posizioni come conseguenza delle scoperte e dei progressi scientifici.
Interessante questa aggiunta (evidenziata in corsivo) a un passo di una scrittura cristiana dopo la divulgazione della notizia, nel lontano gennaio 2007, in cui si attribuiscono all'aglio proprietà particolari: "Lasciate che i bambini vengano a me e non impediteglielo se non ho indugiato troppo sul coccio della bagna cauda o sulle bruschette, (…)".
Oltre alla ragione più evidente del suggerimento in relazione agli effetti dell'aglio ingerito, qualche studioso ipotizza che la frase contenesse un'esortazione alla cautela nei confronti di quei genitori che lasciavano i propri figli ai sacerdoti praticanti l'astinenza sessuale.
O almeno, così dicevano.




permalink | inviato da il 13/1/2007 alle 12:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


4 dicembre 2006


La Macchina del Tempio 2

"Nel lontano 2006, la Chiesa Cattolica manifestò i primi segni di quel cambiamento che in seno ad essa avrebbe consentito ai sacerdoti di sposarsi e avere una famiglia. Quelli furono anche i primi passi per ammettere il divorzio…"




permalink | inviato da il 4/12/2006 alle 6:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (19) | Versione per la stampa


3 dicembre 2006


La Macchina del Tempio

Oggi, per la puntata naturalistica, parliamo del Sarlacc.
Il Sarlacc è una mostruosa creatura che vive in gigantesche cavità del terreno. Il corpo è completamente nascosto a esclusione della sua gigantesca bocca, la quale affiora da un'apertura dalle pareti inclinate che consentono una più facile cattura delle prede di cui si nutre.
Per il Sarlacc ogni vittima è preziosa e, tra altri accorgimenti, utilizza un evoluto processo digestivo per garantirsi la sopravvivenza nell'arco di millenni. Come? Semplice. La preda che cade tra le sue fauci viene mantenuta "artificialmente" in vita per centinaia d'anni e digerita lentamente; per tutto questo tempo, lo sventurato essere patisce sofferenze fisiche, ma soprattutto psichiche, inimmaginabili.
Nella dieta del Sarlacc, un organismo morto ha un'importanza pressochè nulla perchè il suo "effetto" si esaurisce troppo in fretta; il soggetto vivo, invece, oltre a garantire un alimento per secoli, può attirare altri esemplari della stessa specie ai margini del malefico imbuto, mettendo a disposizione altre quantità di cibo. Infatti, il Sarlacc, dotato anche di tentacoli agili e possenti che fuoriescono dalle fauci, può afferrare e trascinare nelle sue viscere con relativa facilità coloro che si sporgono incautamente sull'orlo dell'orrido orifizio, cercando di salvare o, almeno, di portare conforto al malcapitato.




permalink | inviato da il 3/12/2006 alle 12:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio       
 
rubriche
Diario
Giurìn giurèta!
Eppur esistono
Ho fatto la battuta
La Macchina del Tempio
Meditazioni
C'è, non c'è…
Perbacco, come sono serio!
Dizionarioz
Prove tecniche di cinismo
Post-it
E ora un po' di dietrologia
L'Angolo dell'Ottimismo
Qui non si butta via niente

cose
Ultime cose

Il mio profilo
da vedere
Adusumdelphini
Astrid
Aioros
Anskij
Aronne
Articolo2
Barbara
Buraku
Cadavrexquis
Cantor
Capurromrc
Chinaski
Cincinnato
Ciro
Cuncetta
DGP (l'omonimo)
Ecodisirene
Erasmo
Francesco Nardi
Frine
Formamentis
GdS
GeiTi
Gians
Giovannimariaruggier
Il Laicista
Il Professore
Karl Kraus
Lalli & Regalzi
La Redazione
L'Estinto
LocandaSulFaro
Malvino
MarziaPerfecta
Metilparaben
NicPic
Numerabile
Progetto Galileo
Psicocafé
Raccoon
Rip
Sagredo
Tutto di personale
UnaPerfettaStronza
Wallander
cerca
me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom